Il Golf

PDF Stampa E-mail
(0 voti, media 0 di 5)
Rubriche - Sport
Scritto da Redazione   

golf

Negli ultimi 20 anni, si è fortemente sviluppato l'interesse per lo sport come prevenzione e cura del diabete, ovviamente in affiancamento ai farmaci ed alla dieta. Sempre di più, tanto ai giovani quanto ai meno giovani d'età, non solo viene consigliato ma addirittura raccomandato l'esercizio fisico. 



Stare bene e sentirsi in forma è molto importante, qualità della vita e forma fisica si legano e si compensano vicendevolmente. 
Quando poi, praticare sport non è solamente esercitare un controllato sforzo fisico in un locale chiuso, ma potersi muovere in una palestra senza pareti e senza soffitti, una palestra dove la natura è l'incontrastata scenografia di tutto ciò che ci circonda, allora, fare sport diventa veramente piacevole e salutare. Ed in questo ci viene incontro uno sport adatto ad ogni età, da praticare tanto individualmente quanto in compagnia, favorendo così socializzazione e rapporti con più persone, uno sport dove la mente ed il corpo stipulano un accordo di equilibrio e sintonia, uno sport anche decisamente elegante: il golf. 

Il gioco del golf e la sua storia.
L'interesse per il golf negli ultimi anni è notevolmente cresciuto, facendolo diventare uno sport più accessibile, meno di nicchia e di conseguenza più praticato. Descritto in modo essenziale, il golf è uno sport dove il giocatore deve far entrare una pallina in una buca scavata nel terreno, colpendola con dei bastoni detti "mazze", partendo da un punto stabilito denominato "tee" ed impiegando il minor numero di colpi.

Non esiste, nelle regole, una misura stabilita del campo da gioco, ogni campo da golf ha una sua caratteristica e può essere composto da 9 o 18 buche.
L'origine del gioco è controversa, c'è chi lo attribuisce alla Scozia da dove si è poi diffuso in tutte le isole britanniche e via via nel resto del mondo, ma, appassionati e storici, asseriscono l'esistenza di documenti che danno all'Olanda la paternità di questo sport.

Uno sport per tutti.
Come per la maggior parte delle discipline sportive, anche il golf è accessibile a tutti e non esistono problematiche particolari nel praticarlo anche per chi ha il diabete.
Non è un gioco di squadra, non ci sono contatti fisici con altri giocatori e non si esercitano sforzi eccessivi o prolungati. Si gioca a contatto con la natura e la competizione non porta a stati di stress particolari. I pochi fattori di rischio a cui prestare attenzione, riguardano indistintamente tutti i giocatori, diabetici e non. I più comuni sono quelli determinati dalla velocità delle palline che, nella loro traiettoria, possono ferire le persone presenti.

In caso di temporale, anche i fulmini sono avversari pericolosi, parte dell'attrezzatura è realizzata con materiali conduttori come ferro e carbonio, ed infine anche le vetturine utilizzate per gli spostamenti "golf car", possono provocare incidenti determinati dalla velocità causata dalle pendenze di alcuni campi.

golf
Qualche buon consiglio.
Come sempre però, il giocatore con diabete deve innanzi tutto informare il proprio medico di voler praticare uno sport e quale, per seguirne poi attentamente i consigli, tanto nella terapia quanto nella dieta.
La dieta è sempre un fattore importante ma ancora di più per chi fa sport deve essere accuratamente stabilita dal proprio medico.

È importantissimo seguire un giusto apporto calorico e monitorare frequentemente la glicemia: misurarla prima e dopo aver giocato è fondamentale per verificarne le reazioni e non sottoporre il fisico ad inutili rischi.
Il golf, come tutti gli sport praticati all'aperto è condizionato dalle variazioni climatiche, con il bel tempo e soprattutto d'estate sono frequenti le esposizioni al sole, per questo, non essendo una disciplina sportiva con impegno agonistico costante è consigliabile assumere dei sali minerali supplementari anche durante il gioco e non bisogna dimenticarsi mai di avere a disposizione una buona riserva d'acqua.
Bere prima, durante e dopo una partita, rimane sempre e comunque una buona regola. È anche opportuno che sul campo da gioco, una persona fidata come un amico/a sia a conoscenza della vostra patologia, questo vi mette al sicuro da eventuali ed improvvise emergenze.

Non lasciatevi ingannare dalla moda.
Come per molte discipline sportive, anche nel golf l'abbigliamento è un elemento fondamentale, ma sentirsi comodi ed a proprio agio è ancora più importante.

La moda contribuisce a personalizzare fortemente le abitudini del giocatore di golf, per ogni capo è possibile scegliere secondo il proprio gusto tra una vasta gamma di modelli e marchi, non và però dimenticato che è importante non sollecitare il fisico a rischiose sudate o esposizioni all'umidità ed al freddo.

Anche nelle scarpe la moda mette in difficoltà, ma il giocatore con diabete deve privilegiare assolutamente la comodità del piede, una buona traspirazione e, non da meno, un'ottima protezione da eventuali traumi dovuti a storte causate dai movimenti imposti dal gioco o durante gli spostamenti sul campo, sono le caratteristiche essenziali per una buona calzatura.
Si gioca all'aperto, quasi sempre sperando in un buon alleato "il sole", ma se una bella giornata assolata è sicuramente meglio della pioggia, non bisogna dimenticare di proteggere anche la testa dai raggi solari, un colpo di calore potrebbe creare un forte rischio per chiunque, ancora di più per chi ha il diabete.      
Nello spogliatoio, le solite raccomandazioni: dopo una partita indossare sempre, anche durante la doccia, ciabatte protettive, pulire la pelle dal sudore utilizzando saponi adeguati ed asciugare bene cute e capelli.


COSA METTERE IN BORSA:

  1. glucometro, strisce, pungidito e lancette
  2. diario virtuale o cartaceo
  3. insulina
  4. tessera sanitaria
  5. integratori salini
  6. zuccheri semplici
  7. un cambio completo per ogni capo di abbigliamento
  8. cappellino
  9. accappatoio
  10. asciugamano
  11. ciabatte


 

Articoli Correlati

app

GLUNews su Play Store  app store badge

banner-laterale

Trova il CAD più vicino

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

La Community di GLUNews

Scopri tutti i vantaggi di far parte della community di GLUNews. Clicca qui

cucina banner

Con il patrocinio di

AID banner

Con il contributo informativo di

logo ANSA

News dalla rete - Sport

This RSS feed URL is deprecated 20 Nov 2017 | 11:15 am
This RSS feed URL is deprecated, please update. New URLs can be found in the footers at https://news.google.com/news
Read more...
greenMe.itAcido lattico: cos'è e come smaltirlo. Rimedi e alimentazionegreenMe.it... energia maggiore a causa di sforzi intensi che vanno oltre la soglia anaerobica, si comincia a produrre acido lattico. In buona sostanza, dunque, la produzione di acido lattico comincia quando il metabolismo aerobico, cioè l'ossigeno presente nel ...
Read more...
NonSoloFitnessBody Building: storia e vantaggiNonSoloFitnessNobile popolo ricco di tradizione sportiva, tanto da essere gli ideatori dei Giochi Olimpici, i giochi in onore degli Dei, per i quali anche le guerre venivano interrotte. Nel secolo XIX, i tedeschi, subendo molte sconfitte in campo bellico da parte ...
Read more...